Casa

Come rinnovare una vecchia cucina.

Chi mi segue da un po’ sa già che la mia vita ha subito un radicale cambiamento negli ultimi 2 anni, che ho appena acquistato casa, e che la mancanza di tempo è uno dei motivi per cui sto scrivendo pochissimo. Devo ringraziare Dear Sam per avermi dato l’entusiasmo per scrivere questo post che avevo in mente da tempo. Ne approfitto per dirvi che ci è stato offerto il codice di sconto AM35 del 35% sull’acquisto di poster su Dear Sam.

Quando si acquista una casa, non sempre si hanno i soldi per ristrutturarla e organizzarla come desideriamo. La casa che ho comprato è molto grande, mi piace molto, è luminosa e ariosa. I pavimenti sono in marmo e non ho alcuna intenzione di cambiarli, ma i bagni sono vecchi e la cucina aveva dei mobili di circa 40 anni fa. Ho deciso di non fare lavori se non quelli indispensabili, e ho rinnovato con poco sia la cucina che uno dei bagni.

La cucina per me è la stanza più vissuta della casa, amo cucinare, amo fare lavoretti con i bambini, e spesso la nostra giornata in casa trascorre in cucina, soprattutto nelle lunghe e piovose giornate invernali. Ho trovato dei mobili molto belli, realizzati da un artigiano su misura e in legno massello. Tuttavia, non mi piacevano i pomelli in ottone, e il colore, seppur di una bellissima e calda tonalità miele, la rendeva molto datata. Mi sono informata, e grazie ai consigli di Silvia di SognavoCarrieBradshaw ho deciso di provare a fare tutto da sola.

Prima cosa, ho deciso di togliere il mobile del frigorifero: non amo i frigoriferi ad incasso, li trovo scomodi e ti costringono a delle misure minori per un elettrodomestico così importante. Mi piace anche lasciare che i bambini mettano delle calamite sullo sportello. Inoltre, il mobile era alto e vicino alla finestra e copriva molto la luce. Così ho fatto smontare questa parte e mi sono regalata un bel frigorifero moderno grigio antracite, largo 60 cm rispetto al classico 55 cm da incasso.

Poi ho smontato gli sportelli della cucina, sgrassati e verniciati con una vernice a gesso bianca. Non ho scartavetrato perchè è un lavoro che odio fare, e non ho passato basi. Li ho puliti bene con acqua calda e alcol. Ci sono voluti 4 mani, a volte anche 5 per coprire bene, e poi ho passato un olio finale. Ho scelto il bianco perchè lo trovo un colore sempre di moda e che dà molta luce, e poi mi permetteva di non tinteggiare la struttura della cucina che è rimasta color legno, ottenendo quindi un bicolore.

Ho sostituito i pomelli in ottone con dei pomelli nero antracite di Ikea molto più grandi e da una linea molto più moderna. Avendo scelto il frigorifero grigio antracite e i pomelli color antracite, e dovendo sostituire anche il piano cottura e il lavandino, ho optato per il colore nero. Le scelte possibili per gli elettrodomestici erano: acciaio, nero e avena. Infatti, il bianco non è facile da trovare, e a volte non è neanche bello, fa molto colonia dalle suore :-). Il colore avena è mediamente più costoso e non è comunque un bianco; d’altra parte, l’acciaio dà un tocco di moderno, e io lo trovo personalmente noioso da lucidare. Così la mia scelta è caduta sul nero.

Non avendo tempo per tinteggiare il tavolo e le sedie, che comunque cambierò perchè non mi piacciono, ho optato per ora per una tovaglia chiara.

Ho pensato poi di mettere dei Poster e quando mi ha contattata Dear Sam, sono stata contenta di iniziare una collaborazione con loro. Il sito è facilmente navigabile, trovate moltissimi poster e gallerie di ispirazione. C’è scelta anche per le cornici, io le ho scelte nere ma ci sono anche bianche, in legno e di metallo.

Ecco i poster che ho scelto e come è venuta la parete:

Per scegliere, potete navigare tra le varie categorie o fare una ricerca, io ho scelto tra i vari Poster per la cucina.

Ho ritinteggiato anche le mensole che erano di un marrone scuro e non mi piacevano. A questo mi manca un bel lampadario nuovo, un orologio e qualche altro accessorio. Attendo i vostri consigli nei sondaggi su Instagram per continuare a scegliere al meglio!

Grazie a tutti per il supporto!