gravidanza

Acquisti utili in gravidanza.

Hai fatto da poco il test di gravidanza, e, dopo i primi giorni di smarrimento, ti stai abituando all’idea e sei alla ricerca di informazioni sul web. Cosa ti serve, cosa devi comprare in gravidanza? Le informazioni sono tante, e cercherò di essere più chiara ed esaustiva possibile, dividendo le necessità per periodi di gravidanza.

Cosa comprare nel primo trimestre di gravidanza.

Il primo trimestre potrebbe essere il più semplice della gravidanza, oppure il più noioso a causa delle nausee. Ecco tre cose che dovresti acquistare in questo periodo:

Mele: Le mele aiutano contro la nausea. Tienile sempre a portata di mano. Essendo un alimento sano e poco calorico, non ci sono limiti al numero di mele che puoi mangiare!

Libro della gravidanza: acquista un buon libro sulla gravidanza, un libro che ti spieghi passo passo la crescita del tuo bambino e i cambiamenti del tuo corpo. Io avevo un libro che si chiama La tua gravidanza giorno per giorno. Puoi acquistare la versione aggiornata in qualsiasi libreria o su Amazon.

Test per la rilevazione del liquido aminiotico Amniocheck: non sapevo che esistessero questi test casalinghi, durante le mie gravidanze. Durante i nove mesi capita di avere perdite vaginali e di non sapere di che tipo di perdite si tratti. Basta un doloretto e il pensiero corre alla rottura del sacco prematura. Può accadere in qualsiasi settimana di gravidanza, ma quasi tutte le donne sono corse prima o poi in ospedale con la paura che il sacco si fosse rotto. I test sono utili per tutta la gravidanza. Nel mio primo parto, i medici non erano convinti, dai miei racconti, che avessi avuto una rottura del sacco, poichè mancavano ancora 3 settimane alla fine del tempo. Se avessi avuto questo test, sarei andata in ospedale molto più sicura e non sarei stata monitorata per 48h, che, vi garantisco, non è assolutamente piacevole. Potete acquistare i test Amniocheck per la rilevazione delle perdite del liquido amniotico sia su Amazon che sul sito dell’azienda PrimaHomeTest. Vi parlo dettagliatamente di questo test nel post Amniocheck il test per la rilevazione delle perdite di liquido amniotico

test casalingo per le perdite di liquido amniotico

Cosa comprare nel secondo trimestre di gravidanza.

Il secondo trimestre di gravidanza è sicuramente il miglior trimestre, dal punto di vista fisico e dell’umore. Fate lunghe passeggiate per non prendere troppo peso, cercate di riposare e non strafare.

Vestiti: acquistate scarpe comode, a pianta larga, senza tacchi. I vostri abiti inizieranno a stare stretti, e dovrete iniziare a fare shopping. Acquistate vestitini, sia in estate che in inverno, con scollatura che potrete riadattare e riutilizzare per l’allattamento. Acquistate un paio di jeans da premaman, vi serviranno per tutta la gravidanza e anche nel primo periodo dopo il parto, e vi faranno stare in ordine. Alla fine di questo trimestre inizierete ad acquistare l’intimo per la borsa del parto, ma anche per la gravidanza vi conviene comprare pigiami o camicie da notte con i bottoni, in modo che siano facilmente riutilizzabili per l’allattamento.

Letture: non starò qui a dirvi quali libri sul bambino acquistare, sicuramente una buona lettura è “Il bambino dalla nascita a 6 anni”, che spiega la crescita del bambino da 0 a sei anni e che vi aiuterà a gestire le vostre ansie (che sicuramente avrete) riguardo il regolare sviluppo di vostro figlio. Assolutamente, però, io vi consiglio di acquistare il libro di Chiara Cecilia Santamaria, Quello che le mamme non dicono. L’autrice ci racconta la sua storia di giovane donna scaraventata nella maternità, in modo realistico e divertente. Assolutamente non banale, di grosso aiuto morale quando vi troverete nelle sue stesse situazioni nella gestione familiare.

olio di mandorle

Olio di mandorle e crema solare: idratate la pelle di seno e pancia come se non ci fosse un domani, aiuta sicuramente per la prevenzione di smagliature. Attenzione al sole, in gravidanza è facile macchiarsi. Mettete la crema solare sul viso nei mesi caldi anche se non vi esponete troppo, anche solo per camminare sotto il sole, anche se in genere non vi scottate. Evitate, al mare, di stare al sole come una lucertola.

Cosa comprare nel terzo trimestre di gravidanza

Nel terzo trimestre di gravidanza, inizierete ad acquistare tutte le cose che servono al bambino, ma in questo post parlerò solo di quello che serve a voi.

Reggiseni di allattamento: Sicuramente avrete già preso qualche taglia. Invece di acquistare un reggiseno qualunque di taglia più grande, acquistate reggiseni di allattamento. Quando partorirete, probabilmente avrete una o due taglie in più, ma questi reggiseni vi serviranno quando l’allattamento esclusivo inizierà a volgere a termine (intorno ai sei mesi del bambino) e il vostro seno inizierà a sgonfiarsi, senza però tornare subito alla taglia iniziale.

Olio Vea: assolutamente da tenere a portata di mano, portatelo in ospedale con voi. Utilissimo per il capezzolo infuocato dei primi giorni di allattamento e per qualsiasi altra cosa si irriti durante la gravidanza e post gravidanza.

Colluttorio: le gengive diventano sensibilissime, fatevi controllare dal vostro dentista di fiducia almeno una volta a trimestre. Curate molto l’igiene e usate regolarmente un colluttorio, soprattutto nel terzo trimestre e nel post gravidanza!

Leggi anche:

https://www.diventaremamme.it/gravidanza-2/parto-mamma/valigia-per-ospedale-le-cose-utili-per-mamma-e-bebe/
Commenti disabilitati su Acquisti utili in gravidanza.