Seconda gravidanza
Psicologo

Come affrontare serenamente la seconda gravidanza.

Cari genitori,
ben ritrovati. Oggi insieme affronteremo un tema bello e ricco di sorprese, ma alcune volte anche di ansie: come affrontare serenamente la seconda gravidanza. Ci sono donne che hanno più timore della seconda gravidanza che della prima. La prima è incoscienza, desiderio di essere mamme, la seconda è consolidamento, ma anche timore di non riuscire ad amare il secondo figlio come si è amato il primo. Vediamo insieme come affrontare questo meraviglioso secondo momento.

Affrontare la seconda gravidanza per molte donne significa vivere con più coscienza le emozioni e i cambiamenti che arrivano: molte sono, infatti, le donne che si sentono più pronte e preparate.

Tuttavia,  nonostante i vantaggi della conoscenza, ci sono i timori e i dubbi, soprattutto, riguardo all’amore da dare al secondo piccolo e a come poter gestire al meglio il primo figlio.

Seconda gravidanza

Ecco allora alcuni consigli per vivere a pieno la seconda gravidanza. 

Cara mamma, che ormai mi conosci, sai quanto è importante per me dirti di concederti del tempo. Sì,i hai capito proprio bene. Datti tempo! Durante la prima gravidanza in genere, soprattutto da chi ci circonda, si è coccolate e protette. Passato il tempo della nascita, come abbiamo avuto modo di parlarne in precedenza, sembra che diventi tutto terribilmente normale e scontato. Non è così. Certo, nella seconda gravidanza bisogna fare i conti con le necessità familiari e individuali, come il lavoro, la casa, la famiglia, ciò, in ogni caso, non significa dimenticarsi di se stesse. Sono importanti le passeggiate con le amiche, con cui condividere questo secondo momento di consapevolezza, dello shopping e soprattutto del tempo con il proprio compagno e il proprio primogenito. A tal proposito, cara mamma, rendi partecipe il tuo bambino di quanto vi apprestate a vivere in famiglia e soprattutto, invita il tuo compagno e in generale la famiglia a non alimentare inutili gelosie.

Riguardo il papà, per lui è difficile comprendere perché tu sia così diversa rispetto alla prima gravidanza. Fatica a comprendere le tue ansie e le tue preoccupazioni. Non arrabbiarti, nella sua testa c’è questo pensiero:- Ma come? Hai paura adesso che sai cosa significa diventare mamma? Gli uomini, non dimenticarlo mai, sono più pragmatici di noi. Il tuo compagno non è diverso,  non immagina minimamente che nella tua testa ci siano mille mila ansie e tensioni, riguardo soprattutto, l’organizzazione del tuo nuovo quotidiano. Parlagli, anche se gli ormoni ti rendono a volte irascibile, cercalo e condividi con lui tutto quello che è racchiuso nel tuo cuore. I papà non sono lì per caso ed è giusto che queste emozioni siano condivise da entrambi, gioie, dolori, affanni e anche qualche piccola preoccupazione che ai suoi occhi può sembrare futile.

Fai attenzione al tuo stile di vita e al cibo. Non te lo aspettavi vero? Pensavi che ti parlassi soltanto delle emozioni e invece no! Lo stile di vita, le abitudini e soprattutto, il cibo, sono fondamentali in tutte le gravidanze e soprattutto nella seconda. E sai perché? Perché mentre nella prima si fa attenzione a tutto, nella seconda si tende ad essere più leggere, proprio perché più consapevoli. Non c’è nulla di male a vivere con più tranquillità la seconda gravidanza, tuttavia, è fondamentale avere un’alimentazione sana ed equilibrata e se è possibile, fare anche un po’ di buona attività fisica. Un corso preparto per gestire le emozioni e i cambiamenti corporei e il movimento per continuare ad essere in forma. In questo modo sarai utile per te stessa, il tuo piccolo e quello che sta per arrivare.  Alla prossima!