biglietti di auguri di Natale
Uncategorized

Biglietti di auguri di Natale: come rendere perfetti i vostri regali

In questo periodo il tema regali inizia a diventare caldo, e i pensieri iniziano a essere rivolti al 25 Dicembre e alla ricerca del regalo perfetto per ogni persona cara.
Il regalo perfetto si crea unendo 3 elementi: ciò che avete deciso di regalare, il pacco regalo e il biglietto di auguri. Difatti scegliere bene il pensiero non è sufficiente, perché un dono per essere tale deve anche essere incartato e corredato da un biglietto di auguri.
Regalare qualcosa che non è incartato toglie parte della bellezza del gesto, perché l’effetto sorpresa gioca un ruolo importante.

Pensate a quando ricevete un dono.

Lo prendete in mano, lo osservate e cercate di capire di cosa si tratta anche se è ancora incartato.

Magari indovinate, magari no, però è divertente provare a farsi un’idea del contenuto solo dal peso e dalle forme del pacchetto.
Poi c’è anche chi prova una soddisfazione esagerata nell’aprire i pacchetti, da chi predilige delle aperture precise e calcolate per lasciare integra la carta, a chi apre il pacchetto con foga e strappa tutto senza pensarci su troppo.
Ricevere qualcosa senza pacchetto invece è un po’ strano.

Se poi il regalo è di quelli super allora ci si dimentica alla svelta della presentazione poco curata (o per nulla curata). La mancanza del pacchetto però si fa sempre sentire.
L’esempio perfetto sono i regali di Natale. Immaginate un albero con ai suoi piedi tanti prodotti senza alcun tipo di camuffamento. Sarebbe davvero strano e toglierebbe gran parte della magia dei doni natalizi.

Sulla necessità di impacchettare i regali però c’è poco da specificare, quasi tutti sanno che l’effetto sorpresa è importante.

Quale è l’elemento in più che crea il regalo perfetto?

L’elemento che troppo spesso viene dimenticato è il biglietto di auguri.
Il biglietto non è solo una targhetta per indicare di chi è il pacco. È l’opportunità di aggiungere una dedica e trasformare un regalo qualsiasi in un dono personale.
I presenti sono sempre una manifestazione di affetto, però è vero anche che possono essere fatti più per seguire una tradizione o per consuetudine. La sensazione del gesto forzato si ha proprio quando manca un biglietto di auguri, perché dà l’idea di qualcosa fatto senza troppo sentimento.
Il biglietto invece permette di aggiungere una dedica personale, anche breve, l’importante è che sia sentita e sincera.

In certi casi però si può chiedere un aiuto al biglietto stesso, perché oltre ai biglietti di auguri fai da te si possono prendere quelli già pronti per ogni occasione. In questo caso c’è sempre posto per la vostra dedica, ma il biglietto di auguri offre anche un’immagine e a volte anche del testo che vi dà una mano a dare un tono o a trovare le parole.
Per avere idee sulle frasi di auguri, ma anche per trovare dei biglietti già pronti, l’aiuto del web è sempre validissimo. Io quest’anno per i miei biglietti di auguri di Natale ho scoperto il sito DottorGadget.it, che oltre a proporvi tantissime idee regalo ha anche una categoria piena di biglietti di auguri da abbinare ad ogni occasione.

Così non correte il rischio di non fare il regalo perfetto, dimenticando il biglietto.

Commenti disabilitati su Biglietti di auguri di Natale: come rendere perfetti i vostri regali